mercoledì 25 gennaio 2017

Lievito madre

Un paio di anni fa ho dovuto seguire dei regimi alimentari

sotto sorveglianza di un biomedico.

Tra i vari divieti avevo il divieto per tre mesi al lievito di birra.

Ho provato mille volte a farlo ma per vari motivi

non mi era mai venuto.

Non si attivava oppure si formava muffa....

Questa volta ho voluto usare la ricetta semplice con l'utilizzo

del Bimby.

Prima di tutto voglio darvi un consiglio: appena vedete l'ombra

della muffa o avete qualche dubbio che sia muffa,

buttate tutto, non vale la pena rischiare!!!!!

Io ho utilizzato:

  200 gr di farina 1 macinata a pietra

100gr di acqua del rubinetto (l'ho fatta riposare una mezzoretta

in modo che se ci fosse del cloro presente evapora )

Ho messo la farina e l'acqua nel boccale del bimby

e ho impostato 20 secondi a velocita' 5.

Ho messo l'impasto in barattolo di vetro ben lavato e asciugato

ho praticato una croce

e me lo sono dimenticato per 48 ore a temperatura ambiente (circa 25°).





Sinceramente non proprio dimenticato, gli ho dato un nome,

e ogni tanto andavo a salutarlo e ci ho chiacchierato parecchio.

Passate le 48 ore ho fatto il primo rinfresco, come farlo?

Ho tolto il primo pezzo, la crosticina che si è formata sul lievito

e l'ho buttata, ho preso il cuore del lievito, l'ho pesato nel boccale

e ho aggiunto la stessa quantita' di farina e meta' di acqua e ho

impastato per 2 minuti a velocita' spiga.

Se avete 100gr di lievito madre dovrete aggiungere 100gr di farina

e 50 gr di acqua.

Riponiamo l'impasto nel vasetto e teniamolo a temperatura ambiente.

Io l'ho tenuto nel forno spento.

Dovremo fare il rinfresco ogni 24 ore fino a quando il lievito

non raddoppiera' in 4 ore a me ci è voluta una settimana.

A questo punto se lo terremo a temperatura ambiente dovremo rinfrescarlo

ogni 24 ore, se lo terremo in frigo ogni  5/7 giorni.

Io mi sono sempre tenuta 100/150 gr lievito e il restante l'ho buttato.


Il vostro lieto sara' pronto quando si è attivato e si formeranno delle bollicine d'aria

e avra' un profumo non troppo acido.

Attenzione a non ritrovarvi delle piccole macchioline verdi....

è muffa , a questo punto vi conviene buttare e ricominciare da capo.

Scusate se mi ripeto ma su queste cose non si scherza!!!!


Quanto lievito madre usare per kg di farina?

Non c'è una regola precisa, bisogna sapersi regolare con lêsperienza.

All'inizio io ne ho usato 1/3 del peso della farina e dell'acqua, ma era troppo,

ha lievitato troppo velocemente e a me non piace.

Preferisco farlo lievitare a lungo e lentamente.

Sempre fatto anche con il lievito di birra ;-)

Allora ho provato ad usarne 100gr su 500gr di farina e 350gr di acqua,

e devo dire che è molto meglio. L'ho fatto lievitare tutta la notte,

al mattino ho lavorato ancora l'impasto a mano e lasciato riposare

per un paio d'ore. Solo dopo mi sono messa ad infornare.

Se date un occhiata nel web troverete tante ricette con il lievito madre,

io adatto ricette con lievito di birra a quello madre ,

ogni giorno è una nuova scoperta.




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un segno del tuo passaggio.
Il mio blog vive grazie ai vostri commenti.
La Zia Betti