giovedì 14 settembre 2017

Cake alla purea di castagne

Amo l'autunno per i suoi colori caldi e per i frutti che ci dona.

Tra i suoi frutti ci sono le castagne, che io adoro!!!!

Perché non provare un cake alle castagne in modo da unire l'amore per

i dolci e la bonta' delle castagne?


Per la purea di castagne ci sono moltissime ricette nel web, alcune anche molto buone.

Io ho provato QUESTA  e la trovo favolosa!!!!

Oltre a 250gr di purea di castagne  vi occorrera' :

90gr di margarina vegetale (o burro se preferite)

150gr di zucchero a velo

1 bustina di zucchero vanigliato

3 uova

150gr di farina di mandorle o mandorle macinate se vi piace

più rustica ;-)

In una ciotola sbattiamo il burro, lo zucchero a velo e lo zucchero vanigliato.

Quando avremo ottenuto una crema omogenea iniziamo ad incorporare

le uova, una dopo l'altra, solo quando la precendente è stata ben assorbita.

Dovremmo ottenere un composto chiaro e spumoso.

Incorporiamo la purea di castagne a cucchiaiate,

in fine aggiungiamo la farina di mandolre o le mandorle macinate.

Il cake restera' bello umido all'interno, ma se preferite un pochino piu' asciutta,

aggiungiamo mezzo cucchiaino di lievito in polvere.

Preriscaldiamo il forno a 190° e inforniamo per 50 minuti.

Una volta sfornato e fatto raffreddare cospargiamoci sopra zucchero a velo.




Vi va di assaggiarne una fetta con un buon caffe' in mia compagnia?

Prego accomodatevi ;-)

mercoledì 13 settembre 2017

Meringhette

Tutti le fanno e a tutti vengono bene.....chi sono io per non provare

a farle? Tempo fa le avevo fatte al microonde, veloci e buonissime.

Ma questa è stata una sfida.....lascio a voi valutare il risultato....peccato non potete assaggiarle.

Ho usato :

100gr di albumi di uova freschissime (io le prendo direttamente dal contadino)

220gr di zucchero a velo

poche gocce di succo di limone

Ho diviso in due ciotole lo zucchero a velo:  110gr in una ciotola e

110gr nella ciotola con gli albumi e le gocce di limone.

Ho lavorato con le fruste elettriche per alcuni minuti ,

quando hanno raggiunto la consistenza desiderata "a neve ferma"

ho aggiunto il restante zucchero a velo e con la spatola, delicatamente,

l'ho incorporato agli albumi montati a neve.

Mi sono munita di sac a poche e ho realizzato tanti fiocchetti .

Ho infornato in forno caldo per 2 ore circa (dipende molto dal forno che avete)

a 75° , io ogni tanto andavo ad assaggiare se fossero pronte!




Non sono perfette....ma tutte le cose fatte a mano, in casa non devono essere

perfette, le imperfezioni sono segno di essere realmente realizzate con le nostre mani.

Oggi alcune di queste meringhe andranno nel vassoio dei dolci preparati

per il pranzo di conoscenza con i professori a scuola.

Ogni genitore doveva preparare qualcosa da gustare poi in compagnia ;-)



Carbonara di zucchine

Noi adoriamo le zucchine in tutte le salse e quando ci vengono regalate quelle

coltivate "in casa" per noi è una festa.

Avete mai provato la carbonara di zucchine????

Io la faccio spesso, pensate che una volta avevo ospiti indesiderati e il

destino mi ha fatto bruciare le zucchine ah ah ah ah , la mia carbonara di zucchine

bruciate ha fatto il suo effetto per fortuna ;-) gli unici ospiti poco graditi!

Per non correre il rischio di bruciarle ieri ho provate a prepararle

con il bimby: una vera bonta'!!!!

Per tre porzioni vi occorrera' :

300gr di zucchine (lavate, pulite e tagliate a tocchetti)

3 tuorli di uova frechissime

1 cipolla piccolina

un mazzetto di prezzemolo

1 spicchio di aglio

30 gr di olio evo

pecorino grattuggiato (potete grattuggiarlo anche con il bimby)

sale e pepe

Nel frattempo che la pentola con l'acqua bolliva ho preparato tutti gli ingredienti

sul piano di lavoro.

Quando ho messo la pasta in pentola ho messo nel boccale l'aglio, la cipolla

il prezzemolo e l'olio e ho impostato 5 secondi vel.7 .

Con la spatola raggruppiamo il trito sul fondo del boccale, aggiungiamo

le zucchine e impostiamo 10 minuti Varoma vel. 1 antiorario.

Nel frattempo che cuociono le zucchine e la pasta in una ciotola

lavoriamo i tuorli con il pecorino , sale e pepe.

Scoliamo la pasta e condiamola con le zucchine e la crema di uova.

E' comodo mettere la pasta scolata in una zuppiera da portata,

aggiungere le zucchine e le uova e mescolare bene.

Servire con una spolverata di pecorino e di pepe.




Un piatto gustoso e piu' leggero della classica carbonara.

Buon appetito !



giovedì 7 settembre 2017

Pan brioche allo jogurt

Il tormentone del momento firmato "Fatto in casa da Benedetta"

chi non lo ha riprodotto??? Beh cosa aspettate!!!




Io l'ho rifatto diverse volte, è un lievitato sofficissimo e profumatissimo.

Io ho adatato la ricetta al bimby ;-) e ho usato lo jogurt alla vaniglia

per renderlo piu' profumato.

Ricordate che se usate latte, jogurt e burro magro avrete delle piccole differenze

nella sofficita'!!!!

La ricetta originale di Benedetta la potete trovare QUI 

Usando gli stessi ingredienti, sostituendo solo lo jogurt bianco con uno alla vangilia

ho usato il bimby, ora vi spiego passo per passo.

Ho messo nel boccale il latte e il lievito, ho impostato 2 minuti 37° vel.2

Poi ho aggiunto lo jogurt e ho mescolato per un minuto a vel.2

Dopo di che ho aggiunto gli altri ingredienti, il sale per ultimo!!!!

Ho impostato 2 minuti vel. spiga.

Poi ho seguito le istruzioni e i consigli di Benedetta.

Ci si pio' sbizzarrire con la fantasia creando treccine , panini, brioches oppure

seguire il consiglio di Benedetta e creare 7 panini e formare una splendida corona.

Io oggi ho voluto provare con una ciambella intrecciata (vedi la prima foto in alto).

Di seguito le foto delle versioni a forma di ciambella come Benedetta.






Sembra un Pandoro, soffice e profumato!!!

Grazie Benedetta per averci donato questa splendida ricetta!!!